Pages

Labels

mercoledì 3 luglio 2013

Libertà?


"Lift up the receiver,
I'll make you a Believer!"
[Personal Jesus - Marilyn Manson ]

Mah, sì.
Tra i dodici ed i sedici anni il superuomo soddisfatto dalla Von Teese era uno dei miei "idols".
Un post non potevo non introdurlo con una delle sue hit, sarei stata cattiva verso la mia biondeggiante adolescenza mai conclusasi se mi ci fossi sottratta.

Premetto un umilissimo "perdono" per l'assenteismo dell'ultimo mese. 
L'università mi ha rapita e la farmacologia mi ha posseduta come uno dei più bollenti amanti, a tratti con la cupidigia di uno stalker, a dirvela proprio tutta. Sono una buona amante, si narra, quindi alla fine l'ho fatta mia come faccio più o meno sempre, più o meno. 

E gnente, adesso sto in libertà vigilata.

In realtà, a questa libertà profumata di alcool e di lentezza, manca sempre un pezzo.
Il mio pezzo preferito.
Il pezzo con cui so stare a letto un giorno intero, senza mangiare nè bere.
Il pezzo che profuma della mia libertà.

Vi saluto, a presto. 




21 commenti:

  1. Trovo stupendo stare a letto senza mangiare nè bere un giorno intero, come una specie di letargo ... quanto mi piace la parola letargo: le tar go ... e mi piace anche pensare che molti animali se ne sbattono e passano un periodo più o meno lungo così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli orsi sanno campare, Alli mio.
      Siamo noi i sovraeccitati, quelli con le patologie da stress. Che coglioni.
      Ti bacio, grazie del passaggio

      Elimina
  2. libera da tutti gli impegni è davvero un bell'andare....goditi alla grande queste giornate di relax....ciao :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra.
      Ma sai cosa?
      Già mi manca il mio modo di fare frenetico. Dannata me.
      Grazie per il tuo pensiero ;)

      Elimina
  3. Libertà e costrizione sono duali, una non può esistere senza l'altra.
    Questa ovvietà è però stata scioccamente resa tabù dal politicamente corretto e dal nazional popolare che dilagano demagogicamente.
    Buona amante... così traspare.
    Di farmacologia... dovrei raccontare che mi successe ad un goa una volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissá da cosa traspare,poi.
      Cos'è un goa,Uomo? E cosa ti accadde? Mi hai messo curiosità.

      Elimina
    2. Perché comunichi di essere interessante sessualmente? In effetti dovrei analizzare la mia sensazione.
      Goa trance è una delle correnti della musica elettronica, una sorta di tekno (la cappa al posto della acca la distingue da quella commerciale) neo-hippie con feste (party) che si svolgono in genere in posti di natura (molto) bella.
      Ad uno di questi assistetti ad un dialogo estremamente interessamte tra uno studente di erboristeria dela uni di Urbino ed uno di farmacia che si definivano "psiconauti". In quel piccolo podere isolato in cima ad una collina sopra Rosignano una dotta dissertazione su differenze nelle formule dei principi attivi tra forme di salvia (Divinorum compresa) ed altro.

      Elimina
    3. Analizzala Uomo. L'idea di comunicare sessualità scrivendo è un concetto complesso ed interessante :). Grazie per le spiegazioni ;)

      Ah, la salvia! Potente allucinogeno se assunto in grandi dosi :)

      Elimina
    4. Ad esempio ... patata con la salvia... divina combinazione! :o)

      Elimina
    5. Di base ci fai un interessante arrosto xD

      Elimina
  4. Perdonata. ;)
    Buone vacanze!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore sei sempre splendida.
      Ti ringrazio per essere passata

      Elimina
  5. è periodo d'esami, d'altro canto.

    firmato: il tuo papà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essi, è la sessionaccia delle pagine attaccate alle braccia per il caldo.
      Anche se,il tempo,pare sorridermi quest'anno.

      È bello avere un padre telematico, anche se il mio reale ha troppo carisma su di me per farsi sostituire o duplicare.

      Elimina
  6. Buona libertà vigilata allora ^^ E grazie del commento da me, come ho detto anche lì in risposta, il "bel blog che seguo" cui facevo riferimento era proprio il tuo ;)

    Ciao! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentile, questa cosa mi riempie di grande orgoglio Maurizio, davvero.
      Sono io a ringraziarti.

      Un bacio

      Elimina
    2. Vabbè allora facciamo che ci ringraziamo a vicenda 50 e 50 e siamo tutti contenti ^^ Buone lezioni di greco alla tua sorellina maturanda, io solo a ripensarci... mi viene un mal di testa terrificante! ^^

      Elimina
  7. Sei tornata, in grande stile... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Profumi sempre di tenerezza, maestra.
      Ti bacio forte

      Elimina
  8. Bella espressione...il mio pezzo preferito.. Ed è proprio quello che ci restituisce libertà, che ci appaga e ci completa...

    RispondiElimina

Leggere è una forma sofisticata di ascolto. Grazie, anche per le tue parole.

 

Blogger news

Blogroll

About