Pages

Labels

lunedì 3 giugno 2013

The sound of Silence

[Google's pic]

"The words of the prophets are written 
on the subway walls, and tenement halls
and whisper the sounds of silence."


[The sound of Silence - Samuel and the Garfunkel]
Riflettevo sul suono del silenzio, tra ieri ed oggi.
Ammesso e non concesso che, il silenzio, ne abbia uno.
Quando qualcuno parte, ti si apre sempre una piccola breccia, dentro.
E dietro quella crepa, forse, c'è tutto il silenzio ed il suo sordo e caldo rimbombare.

Sono ubriaca di chiacchiere, di formule, di diete da fare e non fare.
E mi manca, mi manca anche il suo silenzio.
Che bel suono ha, anche quando tace.

Buona serata


25 commenti:

  1. Bella e significativa l'immagine che hai messo ... quanto ai pensieri scaturiti da quel gran pezzo pop-folk di Simon e Garfunkel, che aggiungere? Ho pensato al suono della pioggia, quando sei a letto e la senti battere sul tetto. Quello mi ha sempre dato l'impressione di essere il suono del silenzio (e in questo periodo sono stufo di sentirlo), ma forse mi sbaglio ...

    RispondiElimina
  2. Non riempire quella crepa.
    Lasciala lì, per un po', ascoltala.
    Un abcio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sortisce buoni effetti l'ascolto del silenzio.
      Grazie della dritta, Maestra.

      Elimina
  3. Descrivi gli stati d'animo alla perfezione. Bravissima!
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei molto cara, cuore.
      buona giornata

      Elimina
  4. io ieri sera ero ubriaco e basta

    RispondiElimina
  5. Sono diventato un lettore edulcorato, anche se di edulcorato ho ben poco :)
    Adesso, ti seguo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Ho ricambiato con piacere :)

      Elimina
  6. mi è capitato di provare quasi paura del silenzio quando qualche anno fa sono andata a L'Aquila dopo il terremoto. Agghiacciante. Ti aspetto ancora da me,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il silenzio ha mille volti, come tutte le cose profonde.

      Ripasso con piacere

      Elimina
  7. http://www.youtube.com/watch?v=JTEFKFiXSx4

    ascoltare il silenzio mi ha portato a scoprire nell'ordine il rumore di accensione nel frigo, un orologio dimenticato da chissà quando su una mensola ed il russare soddisfatto di mio padre, non male :)

    RispondiElimina
  8. conosco quel silenzio, e mi piace.

    RispondiElimina
  9. Ci sono silenzi che urlano perché sono la voce delle mancanze.

    RispondiElimina
  10. La parte più bella arriva quando i silenzi vengono riempiti dai sorrisi di chi rimane e ti vuole bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione da vendere, Lila.
      Grazie per la tua traccia

      Elimina
  11. Risposte
    1. Da violinista fallita non posso non fare un plauso alla profondità della metafora.

      Grazie per il tuo passaggio, benvenuto.

      Elimina
  12. Il rumore del silenzio è il suono più assordante che c'è, secondo me almeno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il passaggio è per la tua preziosa opinione :)
      Buona serata

      Elimina
    2. *e . Dannato correttore -.-

      Elimina

Leggere è una forma sofisticata di ascolto. Grazie, anche per le tue parole.

 

Blogger news

Blogroll

About