Pages

Labels

mercoledì 20 novembre 2013

Pezzi.


Ekberg-Mastroianni : La Dolce Vita

Mi piace la musica elettronica.
Mi piace Leon Theremin ed il modo in cui muove le mani mentre accarezza l'aria, mi piace il fatto che accarezzi l'aria e che l'aria suoni.
Mi piace Luciano Berio ed il piglio insano con cui ha sconfessato i dogmatismi musicali italiani, il modo in cui si è svegliato una mattina e abbia detto "faccio un pezzo per voce e nastro magnetico. E buonanotte al secchio e agli amanti del genere musicale." 

Però poi, dannata me, mi piace la classica. Mi piace l'opera, muoio quando Carmen canta l'Habanera.

Uscivo da una serata al Teatro dell'Opera, vagavo con amici per una Roma buia e bellissima. Tutti ingiacchettati, intaccati e incravattati, nemmeno sembravamo noi.
Il sanpietrino cozza col tacco, si sa. 
Ma nonostante tutto abbiamo camminato, un sacco.

Mucose intrise di kilkenny cream, collant bagnati di pioggia e discrosi più o meno profondi su patologie autoimmuni misdiagnosticate, abbiamo camminato dentro noi stessi, più che nelle viscere della città delle città.

Non fosse per l'insostenibile leggerezza del fetore aristotelico del Robbins, sarebbe quasi potuta sembrare primavera, almeno per l'anima mia.

Ah, anche Schoenberg mi piace. Un sacco.
Saluti.

17 commenti:

  1. l'elettronica ha un suo fascino ed un suo perchè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà se i nostri perchè si somigliano. :)

      Elimina
  2. house, tekno (anche industrial) e goa, ambientrance (non commerciale)... roba bbona, il D&B invece non lo mai sopportato.

    Lirica... io sono ignorante. Ma ci sono dei pezzi come Regnava nel silenzio...nella Lucia di Lammermoor,cantato dalla Divina che mi emozionano fin quasi a portarmi a piangere, ogni volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fai riferimento alla Callas, immagino.. Un'idolo di ogni era...

      Elimina
  3. idem. nonostante la mia ignoranza e pseudo modernità, ammetto che la lirica ha sempre il suo fascino indiscutibile!

    RispondiElimina
  4. Schoenberg l'ho scoperto a causa un esamone di storia della musica, e meno male! Te ne innamori per forza.
    La lirica è tachicardia, eccitazione sublimata e audioterapia. E la boheme la riconoscerei anche se perdessi le mie facoltà cognitive.
    Poi... "Tacco e sanpietrino" sono una verità amara, ma tu hai decisamente buon gusto, donna...
    ti bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bellezza sta negli occhi di chi guarda e tu me lo insegni.

      Baci.

      Elimina
  5. Bello camminare, specie in serate così :)

    RispondiElimina
  6. Sono anni e anni che ascolto col medesimo interesse e trasporto Hendrix e Luigi Nono, Debussy e i Dire Strait, Mozart e Klaus Shulze, Schoenberg e i Led Zeppelin. Perchè ? Non si può?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dire che è essenziale è anche dire poco. Ciao Enzo.

      Elimina
  7. Ti piace un sacco di buona robba ... io adoro la magia del Theremin.

    RispondiElimina
  8. Adoro il nu metal, l'indie rock... ma quando parte la Callas, mi vengono i brividi: magia pura.
    Piacere mio di conoscerti :)

    RispondiElimina

Leggere è una forma sofisticata di ascolto. Grazie, anche per le tue parole.

 

Blogger news

Blogroll

About